TECAR - TECARTERAPIA- DIATERMIA

Tecarterapia. Negli ultimi anni è diventata sempre più popolare questa tecnica riabilitativa
usata soprattutto per trattare traumi e infiammazioni.
Ma cos’è esattamente la Tecarterapia e quali benefici comporta? Ha delle controindicazioni?

 

La Tecarterapia, chiamata anche solamente Tecar (Trasferimento energetico capacitivo e resistivo)
è una moderna terapia molto apprezzata e utilizzata negli ultimi anni in quanto si è mostrata
particolarmente efficace nell’eliminare dolore e infiammazione a carico di articolazioni, muscoli e colonna vertebrale.

 

La Tecar è infatti indicata per trattare patologie articolari e muscolari, traumi, tendinopatie, patologie dei nervi,
dolori acuti o cronici. Per fare tutto questo si serve di un macchinario particolare
 (che genera un campo magnetico ad elevata frequenza) collegato ad una piastra metallica che deve essere
passata sulla zona da trattare.

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo strumento che si utilizza in Tecarterapia sfrutta il principio del condensatore ed è in grado di aumentare la
 vasodilatazione nella zona trattata, in questo modo vi è un maggiore afflusso di sangue e aumento
della temperatura dall’interno. Ciò concretamente significa che il corpo viene aiutato e stimolato ad autoguarirsi
da solo. Si accelerano in questo modo i processi rigenerativi naturali dell’organismo ed in particolare le riparazioni
 cellulari, inoltre si riduce il dolore con il vantaggio anche di velocizzare il recupero dal trauma
 o dalla problematica che ha colpito il corpo.

 

Si tratta in sostanza di una termoterapia endogena ovvero di una terapia che si basa sul calore,
la particolarità sta però proprio nel fatto che il macchinario è in grado di stimolare la produzione di calore
interna del corpo.

 

Con la Tecar si può lavorare in due modalità differenti: capacitiva e resistiva. La prima si utilizza in caso di
 problematiche dei tessuti molli, ad esempio i muscoli ma anche tessuto connettivo, vasi sanguigni e linfatici.
Mentre la seconda è indicata in caso il problema sia più profondo o a carico di tessuti più duri come ad esempio ossa,
 cartilagini o articolazioni. Spesso, comunque, durante un trattamento si utilizzano alternativamente
entrambe le modalità.


 

 

 

 

Le indicazioni terapeutiche della tecarterapia sono varie:

Patologie muscolari:  
- Contratture

- Strappi e stiramenti

- Contusioni

- Edema

Patologie dolorose della colonna:

- Lombalgie

- Dorsalgie

- Cervicalgie

Patologie della spalla

- Tendinite e tenosinovite

- Tendinopatie inserzionali

- Capsulite adesiva

Patologie dell'anca

- Coxartrosi

- Borsite

- Pubalgia

 

Patologie del gomito:

- Epicondilite

- Epitrocleite

 

Patologie del polso e della mano:

- Tendiniti e tenosinoviti

- Rizartrosi

 

Patologie della caviglia e piede:

- Esiti di fratture

- Distorsioni

- Fascite plantare

- Tendinite achillea

Patologie del ginocchio

- Condropatia rotulea

- Gonartrosi

- Esiti di lesioni traumatiche dei LCA/LCP

- Distorsioni

 

Riabilitazione post chirurgica

 

 


Una seduta solitamente dura massimo 30 minuti e può essere necessario, a seconda della zona da trattare e della
 situazione acuta o cronica, fare un ciclo di 5-10 trattamenti.

 

La Tecar è molto utilizzata nel trattamento degli sportivi grazie ai suoi risultati particolarmente rapidi.
I benefici si notano infatti già dai primi trattamenti.

BENEFICI DELLA TECARTERAPIA

INDICAZIONI DELLA TECARTERAPIA

CONTROINDICAZIONI DELLA TECARTERAPIA

La tecar terapia presenta delle controindicazioni assolute per:
pace-maker, stimolatori neurologici o antalgici, gravidanza, neoplasie, cartilagini di acrescimento (bambini)
e per le problematiche vascolari in cui il calore è controindicato
(arteriopatie obliteranti, tromboflebite, insufficienza venosa profonda, coagulopatie)

e delle controindicazioni relative per: soggetti diabetici, infezioni in atto, infiammazioni acute e per particolari
 patologie che portano deficit sensitivi cutanei (anestesia cutanea)
.
La presenza di protesi metalliche o altri mezzi di sintesi deve essere valutata attentamente.



tecar-diatermia-albiero luciano-sabaudia-san fellice circeo-pontinia-terracina-latinaSTRUMENTO PORTATILE PER LA
     DIATERMIA CAPACITIVO-RESISTIVA (TECAR)



ESEGUO MASSAGGI-TRATTAMENTI E GINNASTICHE
A LATINA,SABAUDIA,SAN FELICE CIRCEO,
PONTINIA,TERRACINA,LATINA E ZONE LIMITROFE.


Per informazioni :
spaceworld@teletu.it

Tel. 392-9341033  ( A. Luciano )

anche

 

keywords: Albiero Luciano-diatermia - tecar - tecarterapia - terapia tecar capacitiva e resistiva portatile/domicilio.Indicazioni: distorsione / distorsioni, lesione tendinea (lesioni ai tendini),tendinite,borsite,trauma osseo o legamentoso,distrazione osteoarticolare acuta e recidivante,
dolori da artrite cronica di varia eziologia,contrattura muscolare,stiramento o strappo muscolare,miosite,capsulite articolare,
    processo artrosico,artrosi,lombalgia e lombosciatalgia,mal di schiena,dolore cervicale,sciatica,sciatalgia,cervicalgia e cervicobrachialgia,dolore cervicale (cervicalgia),dolore al gomito,spalla,caviglia,ginocchio.
Trattamenti e terapie naturali a domicilio a Latina,Sabaudia,San Felice Circeo,Pontina,Terracina,Latina e zone limitrofe.