ALBIERO LUCIANO
TRATTAMENTI E TECNICHE PER IL RECUPERODELLA SALUTE
GUARDA UN PICCOLO VIDEO DELLA TECNICA:
Che cos'è il trattamento Reiki Il reiki è nato in Giappone come pratica spirituale, ma è diventato anche una terapia, soprattutto in Occidente, diffuso negli anni ’80 da Hawayo Takata. Ha le sue radici nel buddismo tibetano, è un antico e semplice metodo di cura tramite il tocco delle mani. Mikao Usui, monaco giapponese che lo riscoprì tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900, chiamò reiki “arte per la guarigione”. In una persona sana e armonica questa forza vitale scorre liberamente, ma in seguito a fattori esterni o interni, spesso emotivi, può andare incontro nel tempo anche a blocchi o vuoti. A lungo andare, il perdurare di questo squilibrio energetico, può indurre delle somatizzazioni e trasformarsi in tensioni fisiche, contratture, spasmi, dolori, disfunzioni di organi, malattie. Nel trattamento completo, le mani dell’operatore vengono delicatamente appoggiate, per una durata di 3-5 minuti, su varie zone del corpo del paziente, in corrispondenza dei “centri” energetici della medicina orientale, denominati chakra. È importante che i potenziali pazienti si cautelino nei confronti di persone incompetenti o dalla preparazione molto approssimativa. Ci si deve rivolgere dunque soltanto a professionisti presso scuole convenzionate con Istituti, Enti o Associazioni qualificate. Nel caso in cui non sia possibile ricevere un trattamento Reiki in presenza, abbiamo a disposizione uno strumento davvero molto utile e versatile: il Trattamento Reiki a Distanza; Non è semplice riuscire a far capire come la tecnica Reiki possa funzionare nonostante la distanza spaziale e per molte persone può essere difficile comprendere come una sessione di Reiki possa essere realizzata senza che l’operatore utilizzi le proprie mani a diretto contatto con il ricevente. In realtà non c’è niente di magico… Se guardiamo la realtà a livello energetico, tutte le cose nell’universo sono infinitamente interconnesse. Anche un operatore e il ricevente di un trattamento Reiki a distanza! BENEFICI: Il reiki sarebbe utile in tutte le patologie e a quanti devono affrontare cure intensive e pesanti, come la chemioterapia. Gli eventuali risultati ottenuti con il reiki sarebbero dovuti al fatto che agisce su 4 livelli: - fisico - mentale - emozionale - spirituale. In tutto il mondo, in particolare negli Stati Uniti, il reiki viene praticato in alcuni Centri Clinici, come terapia alternativa. Anche in Italia, la tecnica è presente in qualche ospedale. Dal lato psicologico, il metodo interverrebbe trasformando in positivo la mente e l’atteggiamento verso la vita. Infatti, il reiki potrebbe agire inducendo il soggetto a vedere i fatti, anche i più spiacevoli, da una prospettiva diversa e corretta. Una seduta reiki può avere dunque numerose funzioni benefiche su corpo e mente. Vediamo le principali: E’ in grado di agire sulle difficoltà nel processo di rilassamento Stimola la connessione profonda con le proprie emozioni. Favorisce la distensione muscolare Può aiutare a combattere i problemi di insonnia, migliorando l'equilibrio delle funzioni del ciclo sonno-veglia. Quando lavoriamo sulla riduzione dello stress, generalmente accade che dolori cronici e malattie psicosomatiche diminuiscano: si alzano i livelli di energia e concentrazione, ci troviamo in una condizione di apertura che porta a riconsiderare i nostri blocchi. Come emerge dagli studi, uno stato di profondo rilassamento aiuta a rafforzare le difese immunitarie, stimolando la rigenerazione cellulare, il sistema linfatico ed endocrino.

SI ESEGUONO SEDUTE DI REIKI

ANCHE A DOMICILIO A TERRACINA-SAN FELICE CIRCEO-SABAUDIA-

PONTINIA E ZONE LIMITROFE E NELLA SEDE DELLA

GYM LIFE A SABAUDIA

Per informazioni : Tel.                             ( ANDREA ) 3401636994

Search Keywords: Operatore Reiki / Centro Reiki Sabaudia presso l’associuazione Gym Life

CARATTERISTICHE E BENEFICI DI QUESTA TECNICA GIAPPONESE

COSA E’ IL REIKI:

ALBIERO LUCIANO
GUARDA UN PICCOLO VIDEO DELLA TECNICA:
Il reiki è nato in Giappone come pratica spirituale, ma è diventato anche una terapia, soprattutto in Occidente, diffuso negli anni ’80 da Hawayo Takata. Ha le sue radici nel buddismo tibetano, è un antico e semplice metodo di cura tramite il tocco delle mani. Mikao Usui, monaco giapponese che lo riscoprì tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900, chiamò reiki “arte per la guarigione”. In una persona sana e armonica questa forza vitale scorre liberamente, ma in seguito a fattori esterni o interni, spesso emotivi, può andare incontro nel tempo anche a blocchi o vuoti. A lungo andare, il perdurare di questo squilibrio energetico, può indurre delle somatizzazioni e trasformarsi in tensioni fisiche, contratture, spasmi, dolori, disfunzioni di organi, malattie. Nel trattamento completo, le mani dell’operatore vengono delicatamente appoggiate, per una durata di 3-5 minuti, su varie zone del corpo del ricevente, in corrispondenza dei “centri” energetici della medicina orientale, denominati chakra. È importante che i potenziali riceventi, si cautelino nei confronti di persone incompetenti o dalla preparazione molto approssimativa. Ci si deve rivolgere dunque soltanto a professionisti presso scuole convenzionate con Istituti, Enti o Associazioni qualificate. Nel caso in cui non sia possibile ricevere un trattamento Reiki in presenza, abbiamo a disposizione uno strumento davvero molto utile e versatile: il Trattamento Reiki a Distanza; Non è semplice riuscire a far capire come la tecnica Reiki possa funzionare nonostante la distanza spaziale e per molte persone può essere difficile comprendere come una sessione di Reiki possa essere realizzata senza che l’operatore utilizzi le proprie mani a diretto contatto con il ricevente. In realtà non c’è niente di magico… Se guardiamo la realtà a livello energetico, tutte le cose nell’universo sono infinitamente interconnesse; Anche un operatore e il ricevente di un trattamento Reiki a distanza! BENEFICI: Il reiki sarebbe utile in tutte le patologie e a quanti devono affrontare cure intensive e pesanti, come la chemioterapia. Gli eventuali risultati ottenuti con il reiki sarebbero dovuti al fatto che agisce su 4 livelli: - fisico - mentale - emozionale - spirituale. In tutto il mondo, in particolare negli Stati Uniti, il reiki viene praticato in alcuni Centri Clinici, come terapia alternativa. Anche in Italia, la tecnica è presente in qualche ospedale. Dal lato psicologico, il metodo interverrebbe trasformando in positivo la mente e l’atteggiamento verso la vita. Infatti, il reiki potrebbe agire inducendo il soggetto a vedere i fatti, anche i più spiacevoli, da una prospettiva diversa e corretta. Una seduta reiki può avere dunque numerose funzioni benefiche su corpo e mente. Vediamo le principali: E’ in grado di agire sulle difficoltà nel processo di rilassamento Stimola la connessione profonda con le proprie emozioni. Favorisce la distensione muscolare Può aiutare a combattere i problemi di insonnia, migliorando l'equilibrio delle funzioni del ciclo sonno-veglia. Quando lavoriamo sulla riduzione dello stress, generalmente accade che dolori cronici e malattie psicosomatiche diminuiscano: si alzano i livelli di energia e concentrazione, ci troviamo in una condizione di apertura che porta a riconsiderare i nostri blocchi. Come emerge dagli studi, uno stato di profondo rilassamento aiuta a rafforzare le difese immunitarie, stimolando la rigenerazione cellulare, il sistema linfatico ed endocrino.

ESEGUO SEDUTE DI REIKI ANCHE A DOMICILIO

A TERRACINA-SAN FELICE CIRCEO-SABAUDIA-

PONTINIA E ZONE LIMITROFE E NELLA SEDE DELLA

GYM LIFE A SABAUDIA

Per informazioni : Tel.:
3401636994 -Andrea- SCRIVIMI SU:
Operatore Reiki
caratteristiche e benefici di questa tecnica giapponese

Cosa E’ il Reiki: